Eva Grillo, architetto, nel 2008 fonda a Catania Indice Creativo.

indicecreativo_eva_grillo_architetto_catania_eva

Lo studio affianca alla progettazione architettonica, il progetto d’interni, la direzione del cantiere, la direzione artistica e attività di consulenza alle imprese e alle istituzioni pubbliche e private, avvalendosi dell’esperienza di professionisti provenienti da varie realtà lavorative nazionali ed internazionali.

L’approccio al progetto di architettura nasce dalla ricerca del connubio tra valori estetici, etici e razionali con l’obiettivo di realizzare progetti esclusivi.

La conoscenza diretta dei materiali presenti nella tradizione del territorio siciliano, determina un costante rapporto con l’ambiente e lo spazio attraverso un linguaggio contemporaneo.

Lo studio ha sviluppato al suo interno un’area di progettazione architettonica specializzata nella ricerca di soluzioni tecnologiche che rispettino l’ambiente, con un approccio che restituisce centralità ai materiali naturali. 

Eva ha lavorato a progetti residenziali, commerciali e istituzionali presso gli studi Ventura Trindade arquitectos e Baixa atelier de arquitectura di Lisbona.

Nel 2007 ha introdotto nella città di Catania il format giapponese Pecha Kucha Night di cui è stata la curatrice fino al 2018, in collaborazione con artisti e professionisti.

In occasione del Premio Giovane talento dell’architettura italiana 2013 lo studio è stato selezionato con il progetto Casa EC pubblicato nella prima edizione dei Quaderni della Giovane Architettura italiana, edita dal CNAPPC e dal Maxxi di Roma.

Il progetto Casa EC ha inoltre ricevuto il premio Quadranti d’Architettura nella categoria opera prima e la menzione speciale al Premio IN/Arch-ANCE Sicilia.

Le sue realizzazioni sono state pubblicate su diverse riviste e libri di settore.

Per ABADIR, Accademia di Design e Arti Visive di Catania ha ricoperto il ruolo di coordinatore delle attività di direzione e del dipartimento Ricerca e Sviluppo.